10 March 2012

International Challenge Cup - MEN SP RESULTS


With just under three weeks left to go before the World Championships take place, this year Challenge Cup is a good warm up for the top contenders for the podium.



Florent Amodio

Amodio had an error on his opening quad salchow but skated a strong program, with a triple lutz-triple toe and a triple axel. The judges gave him the only score over 80 points and he currently leads for over three points the rest of the competitors.



Brian Joubert

Brian attempted the most technically difficult program of the competition, putting two quads (a quad toe-double toe and  a quad salchow) in his short program for the first time in his career, though neither of them was completely clean. He finds himself in second. I really like Brian's program, and love this execution. When Brian believes it, it shows in his skating. And he even seems... more sexy. (But I didn't say it!)



Jeremy Abbott

Abbott fell twice, first on an underrotated quad toe and then on his triple axel. Maybe his chronically sore hip is still causing him some problems, after forcing him to withdraw from the Four Continents Championships a month ago. After the two falls, which costed him 2 points of deduction, Abbott recovered to hit a triple lutz-triple toe combination and is still in contention for the gold thanks to the strongest component marks of the 16 men.



Samuel Contesti

Samuel is in fourth after a mistake on his triple axel, but a well lended triple lutz-triple flip combo. I really like Samuel's lively program. Even if I'd choose a different colours combo: I don't know if it's the low quality of the video, but that lemon yellow doesn't suit him very well...

























6 comments:

  1. Bel post interessante Melek ......
    allora ancora Florent Amodio primo Uffi. Non che non sia bravo tecnicamente ma mi lascia molto fredda quando pattina ...... non trovo feeling tra lui e mè
    Siamo solo al SP ... speriamo che cambi qualche cosa dopo il Free Program eh eh eh
    Soprattutto per le prime posizioni. Inoltre se il nostro Contesti per una volta non avesse commesso errori sarebbe potuto essere almeno terzo . Speriamo nella continuazione dell'International Challange Cup !

    ReplyDelete
  2. Sì, so cosa intendi. Io l'ho rivalutato dopo gli scorsi europei. Continuo a non impazzire per il suo modo di pattinare, ma mi sta un po' più simpatico.
    Comunque Florent si è ritirato oggi: si è infortunato questa mattina durante gli allenamenti, e ha deciso di annunciare il ritiro. Contesti ha senza dubbio la possibilità di salire sul podio: Joubert, Abbott e Samuel sono a meno di un punto di distanza... Oltretutto Abbott non è al 100% della forma.
    Aspettiamo e speriamo per il long...

    ReplyDelete
  3. A mè non è simpatico per niente e nonostante le sue qualità tecniche evidenti ..... continua a non piacermi proprio il suo modo di pattinare
    Non sapevo che si è ritirato meglio .... he he he per Contesti in primis
    chissà cosa succederà . . . . .
    In effetti con Abbot non in perfetta forma e Joubert in effetti è una mina vagante . . . . ultimamente poi è ipersensibile allo stress - agli europei ha fatto proprio delle brutte performances causate - dico io - dallo stress da ritorno dello Zar. Il famoso Stress da Zar he he he!
    Chissà dove ci porterà il Free program ?

    ReplyDelete
  4. Speriamo ci port a un Samuel sul podio, se poi magari è anche il primo gradino, tanto meglio! ;)
    In realtà mi spiace molto per Brian. Non credo che il suo fosse stress da Zar :p E' proprio così di suo, quando non è tranquillo personalmente, fa disastri sul ghiaccio. :(

    ReplyDelete
  5. Anche a mè dispiace per Brian - anche se non è mai stato fra i miei pattinatori preferiti mi è simpatico.
    Magari aveva qualche problema personale che lo ha portato a fare il disastro sul ghiaccio degli europei ... non lo sapremo mai. Allora vediamo cosa succede dopo il Free e speriamo per il meglio per Samuel e un pò anche per Brian dai !?

    ReplyDelete
  6. Direi che è andata benone a entrambi! Bravissimi ragazzi!!!

    ReplyDelete